Farina

PH Cuoredimarche
Condividi su

Farina

La produzione di farina con macine di pietra naturale a Cingoli è la specialità unica. La macinazione a pietra è uno dei metodi più antichi utilizzati per produrre una farina dalle eccellenti qualità. In particolare, a garantire l’ottima qualità del prodotto finale, è il connubio tra macinazione a pietra azionata ad acqua e l’opera del mugnaio. Inoltre, grazie alla lentezza del movimento della macina mobile, si riescono a preservare sostanze fondamentali come proteine, vitamine, calcio, magnesio ed altri sali minerali. 

Fonti storiche documentano la presenza del mulino già nel 1565 quando, il 24 aprile, gli “uomini di Colognola vogliono fabbricare il Ponte nel Fiume avanti il Molino Nuovo ed ottengono dalla Comune 60 some di calce”. In quegli anni l’energia del fiume, oltre che a muovere le macine del mulino, viene impiegata per la produzione di materiale pirico autorizzata dall’Imperiale Regio Comando Austriaco di Ancona. Nel 1858 la sola polveriera, che affianca il mulino, arriva ad occupare 80 operai. Negli anni successivi il mulino si trasforma in una vera e propria industria dell’ epoca che comprende anche un frantoio e una segheria. In questo modo, il complesso idraulico, grazie ad un sistema di cadute tuttora immutato, consente  alla stessa acqua di macinare olive e grani e di lavorare il legno.

Maggiori informazioni? Cliccate qui: https://cuoredimarche.it/prodotti-tipici/farina/

Il portale Destinazione MaMa è frutto della passione e dell’impegno degli autori.
Aiutaci a migliorarlo, scrivendoci le tue impressioni: