Brodetto di Porto Recanati

PH Luca Biancucci
Condividi su

Nato inizialmente come piatto povero dei pescatori, una sorta di accozzaglia di pesci rimasti invenduti, la preparazione del brodetto marchigiano è stata poi raffinata agli inizi del ‘900 dando vita a quattro ricette storiche: di Porto Recanati, di Fano, di Ancona e di San Benedetto del Tronto.

La variante portorecanatese fu creata dallo Chef Velluti e prevede l’assenza di pomodoro e l’aggiunta di zafferanella (zafferano selvatico del Conero), che conferisce al piatto la tipica colorazione gialla.

Maggiori informazioni? Cliccate qui: https://www.turismo.marche.it/it-it/Cosa-vedere/Sapori-e-Saper-fare/Il-Brodetto-di-Porto-Recanati/9489

Il portale Destinazione MaMa è frutto della passione e dell’impegno degli autori.
Aiutaci a migliorarlo, scrivendoci le tue impressioni: