Chiesa della Madonna di S. Domenico

macerataturismo.it
Condividi su

Sorge appena al di fuori della cinta muraria trecentesca, in prossimità dell’ormai scomparsa Porta di S. Giovanni. L’edificio domina un esteso tratto della bassa Val di Chienti e dalle contrade sottostanti giungono solo rumori e odori di vita campestre. La minuscola struttura è stata dunque costruita in un sito tranquillo e assolato, dove verso la metà del ‘500 venne edificata un’edicola votiva. Solo in seguito, intorno all’anno 1742, il piccolo manufatto venne trasformato nella chiesa attuale.

Maggiori informazioni? Cliccate qui: http://turismo.comune.montecosaro.mc.it/monumenti-cms/

Il portale Destinazione MaMa è frutto della passione e dell’impegno degli autori.
Aiutaci a migliorarlo, scrivendoci le tue impressioni: