Prati fioriti di Gagliole e Rifugio

Ph Cuoredimarche

Nei diversi periodi dell’anno, si possono ammirare innumerevoli colori caratterizzare prati e boschi.  Di particolare interesse è la fioritura degli Asfodeli, solitamente tra maggio e giugno. Tra le bellezze naturalistiche del posto spiccano i Prati di Gagliole al confine della Riserva del Monte S. Vicino con suggestivi panorami ad una quota di circa 960 m s.l.m.  Un piccolo […]

Presepe artistico

In prossimità delle festività natalizie Gagliole invita tutti a visitare un piccolo, ma estremamente particolareggiato presepe, ricco di movimenti ed effetti scenografici. Maggiori informazioni? Cliccate qui: https://cuoredimarche.it/eventi/presepe-artistico/

Chiesa di Santa Maria della Pieve

cuoredimarche.it

In passato veniva chiamata Pieve di San Zenone. Si tratta di un edificio costruito quasi interamente con conci di arenaria che conserva un affresco del XVI secolo rappresentante una Madonna con Bambino. Attualmente ospita, la tavola originale della venerata Madonna delle Macchie, poiché la chiesa dedicata a quest’ultima è inagibile. La parte più interessante della costruzione risulta, […]

Chiesa di San Michele Arcangelo

cuoredimarche.it

Di epoca romano-gotica, conserva dell’impianto originale il portale con le decorazioni in cotto e alcune porte laterali. All’ interno, si possono ammirare i due altari laterali in pietra locale Nel corso del recente restauro sono emersi pregevoli affreschi dei secoli XV e XVI, ascrivibili alle note scuole pittoriche di Camerino e S. Severino Marche, raffiguranti […]

Tabernacolo del Cerqueto

È conservata presso la Chiesa di San Giuseppe e proviene da un tabernacolo viario presso Cerqueto, lungo la strada che dal castello di Gagliole conduce al Santuario della Madonna delle Macchie. L’affresco, di Lorenzo D’Alessandro (1445-1501), rappresenta la Madonna in trono con Bambino dormiente. All’interno della nicchia, i santi taumaturgici Antonio Abate e Sebastiano. Il […]

Museo di storia naturale

Allestito dalla “Fondazione Oppelide” all’interno del trecentesco palazzo antistante la Rocca G. Varano, custodisce numerosi fossili e minerali provenienti da diversi paesi, anche extraeuropei. Nel tempo, l’esposizione è diventata un vero e proprio contenitore culturale, all’interno del quale i reperti conservati raccontano la storia della vita sulla terra dalle origini allo stato attuale, rappresentando un […]